PADIGLIONE ZERO

Entrando dall’arrivo dei treni -che consiglio per camminare di meno- si accede subito all’Expo e ci si trova di fronte al Padiglione Zero.

Padiglione interessante, ricco di contenuti un po’ didascalici ma comunque importanti.
Dalla Biblioteca del sapere fino alla ricerca dell’Equilibrio e all’Identità dei Luoghi è un percorso antropologico che si sviluppa dagli addomesticamenti della natura e degli animali, fino ad arrivare alla civiltà dei rifiuti passando dalla rivoluzione industriale.

Solo il tema raccontato dal padiglione Zero potrebbe essere il contenuto di una sola mostra e questo è il suo limite e la sua bellezza.

antropologia, percorso umano, addomesticamenti, genius loci… un percorso sintetico che però ti lascia qualcosa dentro, un emozione che pochi altri spazi all’Expo ti riescono a trasmettere.

Buttiamoci dentro…

Ingresso Padiglione Zero
Ingresso Padiglione Zero
la Biblioteca del Sapere
la Biblioteca del Sapere

IMG_0093

le sementi: ossia l'addomesticamento della natura
le sementi: ossia l’addomesticamento della natura

SAM_0400

dal "mercato reale" al "mercato virtuale"
dal “mercato reale” al “mercato virtuale”
la "civiltà dei rifiuti"
la “civiltà dei rifiuti”

SAM_0404

Precedente ...e sono ancora qui: esaltare la ricomposizione Successivo ANGOLA, AUSTRIA